Sportello locale del Gal

Nel corso della programmazione 2007-2013 è stato attivato dal Gal Valli del Canavese uno Sportello Locale per l’assistenza alle imprese.

Il suo obiettivo era informare, costruire, migliorare, innovare, convertire le imprese esistenti o le idee d’impresa degli utenti che vi si rivolgevano.

Tramite l’attivazione di:

  • un servizio generale d’informazione e orientamento;
  • l’erogazione di servizi consulenziali specialistici;
  • lo sviluppo di attività d’animazione e comunicazione,

lo Sportello ha sostenuto:

  • la nascita di nuove imprese sul territorio GAL;
  • il rafforzamento del sistema imprenditoriale locale – con particolare riferimento ai settori turistico, forestale, dei servizi alla persona – grazie allo sviluppo di progetti comuni e di forme di cooperazione tra le imprese dell’area.

Un valore aggiunto è stato dato dalla sinergia tra lo Sportello e il MIP (Sportello per la creazione d’impresa promosso dalla Provincia di Torino che offre ai potenziali imprenditori un supporto gratuito per  la creazione di nuove imprese).



Nell’ambito della programmazione 2014-2020 i beneficiari si potranno avvalere della consulenza dell’operatore di supporto ai beneficiari.

L’operatore di supporto sarà la figura di riferimento per i potenziali beneficiari delle azioni a attività del Gal. Si qualificherà nel tempo come un riferimento autorevole per il sistema delle imprese e degli enti locali. Si rileva, a questo proposito, che uno degli elementi maggiormente apprezzati dagli utenti della programmazione 2007-2013 è stata proprio la possibilità di contare su un supporto costante e facilmente raggiungibile facendo riferimento all’operatore di Sportello.

In particolare, l’impegno dell’operatore si concretizzerà:

– in un’attività costante di animazione e informazione nei confronti degli operatori locali e del territorio, in collaborazione con la struttura tecnica del GAL.

– nella prima accoglienza ed orientamento degli utenti nell’ambito delle iniziative del Gal;

– nel supporto dei beneficiari in fase di presentazione della domanda e successiva attuazione delle operazioni;

– nelle relazioni con fornitori e prestatori di servizi per le attività di comunicazione e animazione.

– nella gestione dell’ufficio stampa del Gal.

Al fine di facilitare l’accesso ai servizi di informazione ed animazione per i potenziali beneficiari, verranno ripristinati gli sportelli informativi presso tre Comuni del territorio: Rivara – Settimo Vittone – Pont Canavese.

Verrà inoltre avviata una collaborazione tra il Gal e gli sportelli per la creazione d’impresa regionali (MIP).

Per una puntuale divulgazione delle iniziative attivate, verranno costantemente aggiornati il sito istituzionale ed i social.

Condividi su
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Fondo europeo agricolo di sviluppo rurale. L’Europa investe nelle zone rurali. PSR 2014-2020, Misura 19 - Supporto allo sviluppo locale LEADER

Gal Valli del Canavese

C.F./P.Iva e n. Registro Imprese di Torino 08541120013 R.E.A. di Torino n. 981247 Capitale sociale €. 76.100.